Tempo di bilanci

 

Terminata la seconda fase del Campionato Regionale di Serie C è tempo di bilanci per il Team gialloblu.

Non è per niente facile tracciare un bilancio di una stagione del tutto anomala per l’ imperversare della pandemia che ha segnato dall’ inizio alla fine il torneo con rinvii di partite, contagi , precauzioni, periodi di sosta , cautele e quant’ altro.
In questo trionfo dell’ anomalia forse l’ unica analisi sensata è quella che parte dai numeri che come al solito danno una rappresentazione concreta anche se un po’  parziale  della realtà .

Tra prima e seconda fase la Sales ha complessivamente disputato 18 partite vincendone 12 e perdendone 6 classificandosi al secondo posto nel girone della prima fase e al terzo posto nella seconda fase di accesso alle semifinali e finali per la promozione.
Risultati quindi più che soddisfacenti valutando il contesto in cui sono maturati.
Il Team Gialloblu conferma quindi come già nella precedente ( mezza ) stagione 2019/2020 interrotta a fine Febbraio per la mannaia COVID di posizionarsi intorno al quinto / sesto posto a livello regionale nelle 24 compagini di terza serie.
Rimpianti ? Quando una squadra si mostra comunque competitiva per la parte alta della classifica  anche in una situazione difficile come quella che tutte le squadre hanno sofferto quest’ anno qualche recriminazione c’ è sempre per esempio per i  quattro  match della seconda fase  con Scandicci e Migliarino dove forse potevamo raccogliere qualcosa di più che zero punti però è indubbio che dall’ altra parte della rete si sono presentate due compagini indubbiamente molto forti e superiori a noi in particolare nella determinante fase di muro- difesa nella quale un po’ troppo spesso stacchiamo la spina.
Altro rimpianto è non aver potuto contare su tutto il gruppo di giocatori di posto 4 al completo viste le defezioni, per vari motivi, dell’esperto Sguazzini, del giovane Mussari e di Zeneli.
Ottima comunque la tenuta del gruppo nel suo insieme  che ha palesato  una notevole coesione in tutti gli effettivi impiegati .
Lo spirito di squadra e la voglia di aiutarsi l’ uno con l’ altro ( vero e proprio dogma nella pallavolo ) in molte circostanze ha sopperito a carenze tecniche che sono state  in qualche modo assorbite  in certe partite  ma che in certe altre giocoforza sono emerse .
Non è il caso di fare classifiche di merito perché è stata  la squadra tutta , nessuno escluso, che ha conseguito questo buon risultato tenendo botta alla situazione complicata con estrema serietà ed impegno , senza mai abbassare la guardia non solo in palestra ma anche nella vita privata di ciascuno.
In questo Mister Brazzini e il suo vice Martelloni sono stati costantemente vicini ai ragazzi, stimolandoli comunque ad un impegno serio e continuo per onorare il campionato da squadra importante quale la Sales è. Un ringraziamento forte va proprio  a loro che hanno tenuto la barra dritta cercando sempre il dialogo con i giocatori, ascoltandone le esigenze e correggendo la rotta quando se ne è manifestata la necessità.

E allora di nuovo grazie a tutti anche a coloro i quali sono stati vicini e soprattutto presenti  ed hanno collaborato a vario titolo con la squadra come Luigi, Franca, Laura, Paola, Marina, Valerio, Noemi, Camilla, Giorgio e scusate se dimentico qualcuno.
Un forte applauso quindi a tutti ( ma proprio tutti ) i protagonisti diretti e indiretti  del “ gruppo squadra “ Carlo Castellani, Corrado Bellini, Niccolò Ulivelli, Dario Ughi, Andrea Orlandi, Francesco Maurri, il Capitano Bernardo Carminati, Lorenzo Donati, Tommaso Ciardi, Antonio Mussari, Pietro Sguazzini, Claudio Gristina, Devid Zeneli, Tommaso Ciani, Leonardo Perini, Matteo Lapucci, Federico Toti, Matteo Magni, Simone Meli, Nicola Razzi , Filippo Bartolini .

Un fantastico gruppo di amici che ha sempre portato in alto i nostri colori gialloblu con orgoglio e senso di appartenenza. I due allenatori Alessandro Brazzini e Federico Martelloni e il dirigente Marco Bellini hanno diretto  e coordinato ognuno per le loro competenze la banda di scatenati “ blueboys “ che comunque ancora una volta ha condotto un campionato più che onorevole facendo vedere  spesso anche  una buona pallavolo.  Ciò evidentemente costituisce uno stimolo per fare di più e possibilmente meglio per la stagione che verrà sperando che il 2022 venga davvero ricordato come l’ anno di completa  liberazione dal COVID.  Arrivederci alla prossima stagione e Forza Sales !!

Marco Bellini

Ufficio stampa Sales Volley Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INNO SALES

Volley Art Toscana Sito Web

Associazione Lorenzo Guarnieri

Lorenzo Guarnieri Sito Web

Progetto Agata Smeralda

Agata Smeralda Sito Web

Abbigliamento Sales

Magazzino Palestra Fois