Nemesi ?

Come si fa a commentare una simile partita, da dove cominciamo, dalla magnifica intensità della sfida fra prime della classe, dall’altalena dei punteggi, dal pathos che ha tenuto il pubblico presente inchiodato ai seggi o da altro?

Sicuramente la sfida è stata all’altezza delle aspettative, un gioco che sembrava appartenere a categorie superiori, mai un attimo di tregua, due ore di adrenalina pura.

Le nostre partono con un primo set praticamente perfetto, le avversarie annichilite con un 25-14 che dice tutto.

Il secondo parte come il primo ma le ospiti piano piano prendono le misure e risalgono la china per aggiudicarselo 22-25;  terzo e quarto da cardiopalma: i punteggi finali (29-31 e 25-27) esplicano a dovere, un’altalena di emozioni che ha lasciato gli astanti col fiato sospeso per tutta la durata del match.

Non vorrei parlare di altre cose che svilirebbero il valore delle atlete in campo, voglio solo complimentarmi con le mie beneamate che hanno offerto una prova superlativa e che senza tema di smentita avrebbero meritato ben più di quanto raccolto.

Finiamo con 0 punti ma con la consapevolezza di essere una grande squadra e poi non potrà piovere per sempre.

Questa volta ha corso il cane e prima o poi toccherà anche alla lepre, la nostra nemesi, se tale doveva essere, l’abbiamo ampliamente già scontata.

US SALES VOLLEY 1-3 LA BULLETTA

(25/14 – 22/25 – 29/31 – 25/27)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INNO SALES

Volley Art Toscana Sito Web

Associazione Lorenzo Guarnieri

Lorenzo Guarnieri Sito Web

Progetto Agata Smeralda

Agata Smeralda Sito Web

Abbigliamento Sales

Magazzino Palestra Fois