La vittoria che mancava

Dopo la vittoria dello scorso sabato 9 Novembre contro Elsa Volley all’ esordio nel nuovo impianto della Scuola Media Dino Compagni di Firenze i ragazzi gialloblu erano attesi consecutivamente  da tre match di fuoco contro Sestese, Emma Villas e Scandicci , tutte e tre compagini molto accreditate sicuramente alla qualificazione ai play off promozione se non alla vittoria finale del girone A .

Tre esami quindi molto impegnativi di cui il primo è stato superato con un netto tre a zero contro la storica rivale di Sesto Fiorentino che per una lunga serie di campionati trascorsi ci aveva inflitto solo sconfitte a zero  punti  e qualche raro tie break regolarmente perso.
Stavolta i giocatori di Mister Salemme hanno messo in campo al Palalilly  la consapevolezza di essere una squadra  di  livello medio alto  che può recitare una parte veramente importante in questa stagione anche superando  i problemi  fisici iniziali che hanno colpito alcuni elementi della sua rosa.

Il Coach opta per la formazione che è partita con Elsa Volley la scorsa settimana ovvero Castellani  opposto a Pianigiani , centrali Lapucci e Gristina , attaccanti ricettori Cena e Carminati, libero Orlandi. Nel primo set la partita si snoda punto a punto con i ragazzi rossoblu che si affidano prevalentemente alla loro sempre ottima ricezione per innescare poi in particolare  gli attacchi al centro di un buon Maliyutin  e da posto 2 del sempre pericoloso Benini . La  Sales riesce però  a sbagliare meno del solito sia al servizio quanto in ricezione ed allora può comunque scatenare con profitto  i suoi attaccanti Cena e Carminati ed il suo opposto Castellani , tutti ben serviti dal folletto Pianigiani .
I fiorentini riescono così ad impadronirsi di un decisivo break nella seconda parte del set a cui si tengono aggrappati fino al termine chiudendo 25 a 22.

Squadra che vince non si cambia dice il mantra di ogni allenatore e quindi anche per il secondo set si riparte con lo starting six della prima frazione . Qui la Sales si fa ancora più determinata e precisa , continua a fare pochi errori, Castellani esce dal guscio imponendo la sua stazza fisica e la sua esperienza che portano fieno in cascina ma è soprattutto  un ottimo Carminati che trascina i gialloblu al comando e controllo  del set .
Funziona ancora discretamente la ricezione e la fase di muro-difesa recupera qualche pallone importante. Mettendoci dentro anche pochi errori al servizio ecco arrivare  anche il secondo set per 25 a 22 con Sesto che riesce a riavvicinarsi solo nella parte centrale del set per qualche errore di troppo in attacco. Nel set decisivo Sesto sembra mollare con molti errori e poca determinazione nei recuperi .

I #blueboys viaggiano sul velluto con un vantaggio notevole  ma il Mister vuole essere certo  di portare a casa una vittoria importante che mancava da troppo tempo  in casa Sales ed allora continua a tenere  in campo il sestetto “classico” che porta casa set e partita 25 a 16 senza affanni.

Una buona Sales quindi che rispetto alle ultime uscite ha mostrato degli incoraggianti miglioramenti in tutti i fondamentali abbassando drasticamente le percentuali di errore. Ciò non può che essere visto positivamente intanto per il prossimo scontro al vertice di Sabato 23 Novembre con Emma Villas Siena , vero e proprio big match della 6° giornata.

 

MAXITALIA JUMBO OFFICE SESTESE- US SALES VOLLEY FIRENZE 0-3 ( 22/25-22/25-16/25)

 

Formazione US SALES VOLLEY FIRENZE : Ughi ( cap. ), Castellani, Perini, Ciani, Gristina , Lapucci, Orlandi, Bartolini, Pianigiani , Cena, Carminati, Donati e Zeneli.All. M. Salemme 2° All. M. Salvadori Dir. M. Bellini 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INNO SALES

Volley Art Toscana Sito Web

Associazione Lorenzo Guarnieri

Lorenzo Guarnieri Sito Web

Progetto Agata Smeralda

Agata Smeralda Sito Web

Abbigliamento Sales

Magazzino Palestra Fois