Il bello è l’imprevedibile

Penultima di campionato, partita decisiva per le nostri sorti  al cospetto di una Fois tirata a lucido in un per noi inconsueto orario serale: tensione e adrenalina a mille si percepivano nell’aria; l’avvenimento sarebbe stato comunque cruciale per il nostro futuro e quando si comincia sembra che tutto si metta per il verso giusto, un primo set senza storia dove le ragazze di casa si impongono senza problemi con autorità.

Nel secondo però la musica cambia: le ospiti non sbagliano nulla,  l’ansia affiora e ci gioca contro , cediamo il set seppure al tie-break ed il terzo segue lo stesso copione con la squadra avversaria che battaglia su ogni pallone.

Andiamo sotto 2-1 ed a questo punto le nostre beniamine si ricompattano dopo lo schiaffo subito e ricominciano da dove si era iniziato per imporsi 3-2.

Undicesima vittoria di fila e play-off matematici, di contro cediamo la testa della classifica alla luce degli altri risultati, ma a questo punto occorre fare alcune considerazioni: un grande plauso è dovuto a questa squadra che  è arrivata dove in  pochi si aspettavano all’inizio di questa avventura, una squadra costruita in casa che ha saputo soffrire quando c’era da farlo e ha gettato l’anima oltre l’ostacolo  quando ce ne è stato di bisogno, andando a battagliare ovunque sia stata e mai, dico mai, ha mollato la presa; ora c’è ancora l’ultimo passo da compiere e poi vediamo cosa ci riserverà il futuro, futuro, sia ben chiaro, che è tutto da essere ancora scritto.

Per cui su con i cuori e affrontiamo l’ultimo (o ultimi) ostacoli con leggerezza, la via è  lunga e le strade ancora impervie però….

SALES VOLLEY-POL. REMO MASI RUFINA  3-2 (25/12-25/27-21/25-25/17-15/11)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INNO SALES

Volley Art Toscana Sito Web

Associazione Lorenzo Guarnieri

Lorenzo Guarnieri Sito Web

Progetto Agata Smeralda

Agata Smeralda Sito Web

Abbigliamento Sales

Magazzino Palestra Fois