Fino alla Fine

 

 

La netta vittoria sul parquet di casa contro il Volley Arezzo ha sancito per i #bluesboys  la matematica certezza di aver conquistato la seconda piazza del Girone B e quindi la conseguente  partecipazione ai play off per la promozione in serie B .

Rimane da scrivere solo un ultimo capitolo per concludere  questa bellissima  Regular Season il prossimo  Sabato 4 Maggio ovvero il ritorno al Palacorsoni di Siena contro Emma Villas , incontrastata capolista del gruppo . All’ andata la Sales riuscì a prevalere al Tie Break in una partita combattuta   e avvincente che , a detta di molti addetti ai lavori, è stata una delle più belle partite dell’ intera  stagione di Serie CM  per intensità e livello tecnico .
Confidiamo che anche il ritorno, ininfluente ai fini della classifica per ambedue le compagini, possa fornire altrettante emozioni e rappresentare un importante banco di prova per il cammino successivo nei play off ai quali la  squadra  gialloblu si ripresenta dopo  un assenza di alcune stagioni .

Prima di commentare brevemente la partita con il Volley Arezzo il vs. cronista nonché Team Manager della squadra non può esimersi, unitamente al nostro ineguagliabile  Direttore Tecnico Erasmo Salemme ,  dal porgere a tutti i componenti della rosa, al Mister , al secondo allenatore , al preparatore atletico e a tutti coloro che a vario titolo hanno seguito e stanno seguendo  questa bellissima avventura i più grandi complimenti per come hanno condotto in porto la barca con decisione, concentrazione e con uno spirito di gruppo talmente forte  che ha rappresentato quel qualcosa in più che gli anni scorsi avevamo in tutto o in parte smarrito.
Il Mister ha impresso valori tecnici non indifferenti nonché forza e vigore agonistico  ad un insieme di giocatori  che lo scorso anno sembrava giunto al capolinea , consentendo a tutti di giocare, di esprimersi al meglio delle loro possibilità, seguendoli con applicazione estrema durante le sedute di allenamento e traendo il meglio da ciascuno .
Nessuna smagliatura, nessun tipo di esitazione o dubbio , nessun deragliamento dai binari di un impegno costante e meticoloso da parte di tutti. I ragazzi lo hanno seguito , ne hanno apprezzato il metodo schietto e sincero di confronto , che a volte può essere stato anche aspro , ma sempre costruttivo e finalizzato ad un unico obiettivo : il bene della squadra .

Ma adesso siamo di nuovo ad un punto di partenza, ad una nuova sfida  : dopo aver fatto bene la Scuola Superiore e preso la maturità adesso ci attendono gli esami Universitari con professori severi e difficili da trattare  dove si vedrà veramente ciò che la squadra meriterà sul campo e se passerà o meno gli esami. Prove di appello non ce ne sono : o dentro o fuori come ogni finale che si rispetti.

Il segreto è non perdere il filo che ci ha condotto fin qui , il senso della consapevolezza di ciò che sappiamo , vogliamo e dobbiamo fare  , senza timori dritti verso il nostro obiettivo.

Il Team che ci attende al Palafois il prossimo Sabato 11 Maggio per Gara 1  è il  Tecnoambiente San Miniato , squadra che si classificherà terza nel girone A  .
Squadra sicuramente molto  forte, di grande tradizione pallavolistica e rappresentante autorevole  di un movimento locale  importante sotto l’ aspetto tecnico e agonistico nella nostra regione. Noi dovremo sempre  esserci ed essere noi stessi.  .

FINO ALLA FINE cioè fino a che non cadrà l’ ultimo pallone dell’ ultimo match. Allora tireremo le somme di una stagione che comunque sarà ricordata come una delle più esaltanti degli ultimi anni.

Venendo alla partita con Arezzo la Sales , priva del palleggiatore  Ulivelli convalescente per un piccolo intervento , si schiera con Nasoni opposto ad Ughi , centrali Perini e Ciani, bande Lotti  e Donati e libero Orlandi.  Altri componenti convocati  Carminati, Radano, Meli, Lapucci, Barchielli e Mazzi .

Primo set con qualche difficoltà ad ingranare da parte dei #bluesboys , troppi  errori e una ricezione non registrata portano il Volley Arezzo a tenere botta per quasi tutto il set . Non bene il muro-difesa che lascia spazio alle conclusioni avversarie. Chiudiamo comunque 25 a 20.
Secondo e terzo set giocati dai padroni di casa con maggiore grinta e convinzione , migliora il servizio che mette in difficoltà gli avversari e migliora la ricezione che consente ad Ughi , che ha giocato tutta la partita, di variare il gioco con profitto. Chiudiamo il secondo a 12 ed il terzo a 16 in totale controllo della partita. Adesso per il momento testa a Siena per una nuova battaglia.
FORZA SALES !! NON MOLLARE MAI !!

 

US SALES VOLLEY FIRENZE- VOLLEY AREZZO 3-0 ( 25/20- 25/12-25/16 )

 

INNO SALES

Volley Art Toscana Sito Web

Associazione Lorenzo Guarnieri

Lorenzo Guarnieri Sito Web

Progetto Agata Smeralda

Agata Smeralda Sito Web

Abbigliamento Sales

Magazzino Palestra Fois