Come in un film

Premetto subito, oggi mi va di esagerare !!!!

Ma quanto è bello trovarsi a commentare una simile gara, quanta soddisfazione dà raccontare la gioia provata da tutto il popolo gialloblu di fronte all’impresa (perché di ciò si è trattato) delle nostre beniamine!

In un palazzetto pieno come un uovo, ribollente di di tifo e amenità varie, abbiamo affrontato un percorso dantesco, dall’inferno al paradiso transitando da un purgatorio, terra di mezzo dalla quale siamo riusciti ad espiare le nostre colpe per poi arrivare al premio finale.

Un inizio traumatico, le viola-fucsia  tese come corde di violino, incapaci di opporre resistenza alle padrone di casa prime in graduatoria, adrenalina a mille ma gambe e sensi che non rispondono, legnata micidiale; seconda parte dove, a fronte di una partenza incoraggiante, si riaffacciano le paure e fa 2-0: si torna a casa presto, questo il sentimento comune fra i nostri, ma ecco che avviene l’imponderabile, il gioco torna a scorrere, piano piano riprendiamo il bandolo della matassa per il 2-1, quando poi nella quarta frazione si assiste increduli al nostro monologo, preludio necessario alla battaglia finale dove le coronarie di tutti sono messe a duro rischio: facciamola breve, 15-13 per noi, game over, chi non c’era ha perso molto.

Cosa dire di più e oltre, se non elogiare al massimo tutta la scuderia: che non siamo a niente è chiaro, le avversarie viaggiano come noi a pieno ritmo, ci saranno altri luoghi impervi e pericolosi da visitare, altre strade irte di tornanti e ostacoli da affrontare, ma la retta via è ormai tracciata….

 

VBC ARNOPOLIS 2-3 SALES VOLLEY (25/12 – 25/19 – 21/25 – 11/25 – 13/15)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INNO SALES

Volley Art Toscana Sito Web

Associazione Lorenzo Guarnieri

Lorenzo Guarnieri Sito Web

Progetto Agata Smeralda

Agata Smeralda Sito Web

Abbigliamento Sales

Magazzino Palestra Fois